Prenota un appuntamento in modalità Smart in video conferenza con piattaforma FaceTime, Skype o Whatsapp.

Contattaci via E-mail a info@milanoinvestigazioni.it indicando modalità, giorno e orario.

Chiama Milano Investigazioni per una consulenza gratuita

Che cosa può fare e cosa non può fare un investigatore privato

Set 4, 2023

Prima di fare ricorso ad un’agenzia investigativa ti sarai certamente chiesto se per le tue esigenze possa esserti d’aiuto il lavoro di un investigatore privato e quali siano i limiti di un’attività investigativa soprattutto nel caso in cui tale attività abbia ripercussione sull’altrui privacy. Allora cerchiamo di dipanare ogni dubbio passando in rassegna i servizi che un’agenzia investigativa può offrire e vediamo anche quali sono gli ambiti operativi di un detective.

Chi fa investigazioni private può intercettare telefonate?

Le intercettazioni telefoniche sono un’attività riservata alle forze dell’ordine autorizzate. Gli investigatori privati non hanno il potere di intercettare telefonate. Tale autorizzazione è concessa solo se sussistono dei “Requisiti di Ammissibilità” in casi di indagini penali di particolare rilevanza.
A tale proposito l’articolo 266 del codice di Codice di procedura penale stabilisce, con precisi Limiti di Ammissibilità, che L’intercettazione di conversazioni o comunicazioni telefoniche e di altre forme di telecomunicazione sia consentita nei procedimenti relativi a precisi reati che possono essere:
• delitti non colposi per i quali è prevista la pena dell’ergastolo o della reclusione superiore nel massimo a cinque anni;
• delitti contro la pubblica amministrazione per i quali è prevista la pena della reclusione non inferiore nel massimo a cinque anni;
• delitti concernenti sostanze stupefacenti o psicotrope;
• delitti concernenti le armi e le sostanze esplosive;
• delitti di contrabbando;
• reati di ingiuria, minaccia, usura, abusiva attività finanziaria, abuso di informazioni privilegiate, manipolazione del mercato, molestia o disturbo alle persone col mezzo del telefono;
• delitti contro la personalità individuale;
• delitti di comune pericolo mediante frode;
e altre situazioni per le quali si rimanda all’articolo di legge citato.

Ne scaturisce che un’intercettazione telefonica è legale solo qualora sia stata autorizzata da un Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta del Pubblico Ministero.
L’investigatore privato non è quindi autorizzato a “intercettare” conversazioni private né chat private. Può, invece, produrre registrazioni di conversazioni in cui sia fisicamente presente. Tali registrazioni possono avere valore probatorio in sede di procedimento giudiziario.
Inoltre l’investigatore privato è autorizzato ad effettuare bonifiche ambientali e telefoniche per rilevare microspie e sistemi di intercettazioni.

Leggi anche  Che cosa sono le bonifiche ambientali, telefoniche e informatiche

Si può spiare WhatsApp?

Accedere ai messaggi di WhatsApp di un individuo senza il suo consenso è illegale e viola la privacy. Gli investigatori privati devono operare nel rispetto delle leggi e delle normative sulla privacy. La raccolta di informazioni su piattaforme digitali deve avvenire nel rispetto delle leggi sulla protezione dei dati personali e dei diritti fondamentali dei soggetti coinvolti. Quindi anche per l’intercettazione di chat o altro materiale, vale quanto detto nei paragrafi precedenti.

Leggi anche  Che cosa sono le bonifiche ambientali, telefoniche e informatiche

Un investigatore privato può fare foto e riprese video di uno o più soggetti in luoghi pubblici?

Un investigatore privato può raccogliere prove fotografiche o video di soggetti in luoghi pubblici in cui non vi sia una ragionevole aspettativa di privacy e riservatezza. Tuttavia, deve trattarsi di luoghi aperti e non privati e chi effettua queste riprese deve fisicamente essere presente nel luogo registrato nel momento in cui vengono scattate le foto o viene eseguita una ripresa video. In caso contrario si configurerebbero come intercettazioni illegali punite dall’ Art. 615-bis del Codice di Procedura Penale (Interferenze illecite nella vita privata).

Un investigatore privato può pedinare qualcuno?

L’attività di pedinamento può essere condotta dagli investigatori privati, ma è importante rispettare i confini legali, etici e deontologici. Il pedinamento non deve mai trasformarsi in stalking o intrusioni nella vita privata delle persone. È necessario operare in modo discreto e professionale, evitando comportamenti che possano essere considerati molesti o minacciosi. Per questo, è importante rivolgersi ad un’agenzia investigativa autorizzata dalla Prefettura che possa svolgere i pedinamenti nell’assoluto rispetto delle leggi. Durante il pedinamento, il detective potrà raccogliere tutti gli elementi ritenuti utili ad un’azione giudiziaria.

Leggi anche  GPS e pedinamento elettronico nelle indagini investigative

Il detective privato può essere testimone in un procedimento giudiziario?

Un investigatore privato può essere chiamato a testimoniare in un procedimento giudiziario come qualsiasi altro cittadino. Tuttavia, la sua testimonianza deve essere basata su fatti oggettivi e legittimamente acquisiti. Le prove raccolte devono essere ottenute nel rispetto delle leggi vigenti, al fine di garantire l’ammissibilità e l’affidabilità delle informazioni presentate in tribunale. Il dossier investigativo costituirà prova vera nel momento in cui viene confermato, nel rispetto del principio dell’oralità e del contraddittorio, attraverso escussione testimoniale dell’investigatore privato che abbia percepito direttamente i fatti.

Come si fa ad installare un software spia senza avere a disposizione il cellulare da spiare?

L’installazione di software spia su un dispositivo senza autorizzazione è una violazione della legge sulla privacy. L’accesso a dispositivi elettronici di terzi è consentito solo con il consenso esplicito del proprietario o con una valida autorizzazione legale. Si veda, a tale proposito, l’Art. 617-bis del C.P.P – Installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche:

“Chiunque, fuori dei casi consentiti dalla legge, installa apparati, strumenti, parti di apparati o di strumenti al fine di intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telegrafiche o telefoniche tra altre persone è punito con la reclusione da uno a quattro anni.”

L’investigatore privato può essere utile a rilevare l’utilizzo di strumenti di intercettazione e bonificare apparecchi e ambienti sottoposti illecitamente ad intercettazioni.

Quando le intercettazioni sono legali?

Le intercettazioni possono essere legali solo se autorizzate da un Giudice nell’ambito di indagini penali. Gli investigatori privati non hanno il potere di effettuare intercettazioni senza un mandato giudiziario. L’intercettazione di comunicazioni private è una questione delicata e richiede una supervisione giudiziaria per evitare abusi.

Un investigare privato può accedere ai tabulati telefonici?

L’accesso ai tabulati telefonici è consentito solo alle autorità competenti e in conformità con le norme previste dalla legge. Gli investigatori privati non possono accedere a tali informazioni senza una valida ragione legale, un’autorizzazione da parte di un Giudice e senza il permesso delle parti coinvolte.

Un investigare privato può accedere a conti correnti per verificare il patrimonio mobiliare?

Un investigatore privato può condurre indagini patrimoniali per verificare la solvibilità di un debitore, può fare anche indagini sui rapporti bancari in essere ma non ha la possibilità di accedere a conti correnti da considerarsi come informazioni finanziarie private per cui si incorrerebbe nella violazione della privacy e del segreto bancario. Però, a seguito di un’indagine investigativa privata, l’avvocato potrà fare istanza per essere autorizzato alla ricerca telematica dei beni del debitore da parte dell’ufficiale giudiziario.

Se volessi ingaggiare un investigatore privato Milano, quali sono i costi?

I costi di un investigatore privato possono variare in base alla natura dell’investigazione (privata, aziendale, commerciale, assicurativa), alla complessità del caso e alla tipologia di servizi richiesti. Per quanto possano essere fornite delle tariffe orarie per le attività investigative, queste possono essere solo indicative perché solo un’attenta valutazione caso per caso, può offrire un’idea precisa di spesa. L’agenzia Milano Investigazione è a disposizione per fornire gratuitamente un preventivo di massima.

Potresti essere interessato ad altri contenuti…

Come scegliere un investigatore privato. I nostri consigli

Come scegliere un investigatore privato. I nostri consigli

Se sei alla ricerca di un investigatore privato per investigazioni più o meno complesse, è importante che, prima della ricerca del professionista o dell’agenzia investigativa più adatta, sia fatta un’attenta valutazione delle caratteristiche da considerare per fare la scelta giusta…