Stalking

Feb 28, 2014Notizie

Dal 2009 il Codice Penale italiano prevede, all’articolo 612-bis, la perseguibilità del reato di atti persecutori in caso di comportamenti descrivibili come stalking. Con questo termine si intendono condotte di tipo persecutorio nei confronti di una persona e minacce o molestie che possono causare “un perdurante e grave stato di ansia e di paura”, fino a costringere a cambiare la proprie abitudini di vita. Un’accusa di stalking, con le dovute prove documentate, può portare a una condanna da sei mesi a quattro anni di reclusione.

Share This
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza su questo web.
Puoi scoprire di più nelle pagine
Cookie Policy
Privacy
Privacy per servizi di informazioni commerciali
Accetto
Rifiuta
Impostazioni
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza su questo web.
Puoi scoprire di più nelle pagine
Cookie Policy
Privacy
Privacy per servizi di informazioni commerciali
Accetto
Rifiuta
Impostazioni