L’indagine è lecita se vi sono sospetti

Giu 1, 2017Notizie

L’indagine è lecita se vi sono dei sospetti.
Sentenza Corte di Cassazione, 12489/2011 – Non si vieta alle aziende di servirsi di un’agenzia investigativa per verificare eventuali comportamenti illeciti dei propri dipendenti e, sulla base dei risultati delle indagini investigative, si può essere persino licenziati. L’articolo 2 dello Statuto dei Lavoratori, non preclude al datore di ricorrere ad agenzie investigative, purché non sconfinino nella vigilanza dell’attività lavorativa vera e propria, riservata dall’articolo 3 dello Statuto direttamente al datore di lavoro e ai suoi collaboratori. Il controllo mediante agenzia investigativa è lecito, se concerne condotte illecite del dipendente o integranti violazioni fiscali e penali.

Share This
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza su questo web.
Puoi scoprire di più nelle pagine
Cookie Policy
Privacy
Privacy per servizi di informazioni commerciali
Accetto
Rifiuta
Impostazioni
Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza su questo web.
Puoi scoprire di più nelle pagine
Cookie Policy
Privacy
Privacy per servizi di informazioni commerciali
Accetto
Rifiuta
Impostazioni